Category

Salute

LA NUOVA BUSSOLA QUOTIDIANA – La rivincita della clorochina

By | Coronavirus, Salute

Contrordine compagni: l’idrossiclorochina non è pericolosa. L’Oms ha comunicato che il farmaco che tanta speranza aveva suscitato nella lotta al Covid può ancora essere utilizzato e testato. Le sperimentazioni sul farmaco erano state interrotte dopo la pubblicazione di uno studio apparso lo scorso 22 maggio sul Lancet, una delle più prestigiose riviste mediche al mondo, in cui uno studio retrospettivo condotto da una società di analisi di dati arrivava alla conclusione che la Clorochina non serve contro il Covid e che anzi i suoi effetti collaterali sono gravi e pericolosi.

Leggi

WWW.VALIGIABLU.IT – COVID-19: 120 ricercatori chiedono spiegazioni a Lancet sullo studio sul farmaco antimalarico idrossiclorochina

By | Coronavirus, Salute

Lancet ha ritirato lo studio pubblicato il 22 maggio che aveva rilevato un rischio di mortalità – di oltre il 35% – e di insorgenza di aritmie più elevato tra i pazienti COVID in trattamento con clorochina e idrossiclorochina e aveva spinto l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) a sospendere temporaneamente in via precauzionale diversi studi clinici sull’uso del farmaco anti-malarico. Successivamente l’OMS ha nuovamente autorizzato i test clinici sull’utilizzo dell’idrossiclorochina.

Leggi

VATICANNEWS – Covid-19, Locatelli: “Donare gli organi. Vaccino non a settembre”

By | Coronavirus, Salute

Durante la pandemia si corre talvolta il rischio di mettere in secondo piano alcune pratiche tanto preziose quanto necessarie per la vita di numerosi cittadini. Una di queste è certamente la donazione degli organi, di cui in Italia si è celebrata domenica 19 aprile la giornata nazionale. L’intervista al professor Franco Locatelli, che ringrazia anche gli italiani per i sacrifici compiuti durante queste settimane di chiusura ed ammonisce dall’avere comportamenti che annullerebbero i progressi ottenuti nella lotta al nuovo coronavirus.

Leggi

LA NUOVA BUSSOLA QUOTIDIANA – Perché Trump non regala più soldi dei contribuenti all’Oms

By | Salute

Il modo in cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha gestito la crisi del coronavirus è scandaloso, e addirittura complice dei ritardi e delle bugie cinesi, costati la vita a migliaia di persone. Per questo lunedì 14 aprile il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald J. Trump, ha deciso di sospendere i finanziamenti americani all’Organizzazione, accusandola apertamente di fallimento, malagestione e insabbiamento. Semmai i finanziamenti potranno riprendere dopo un’indagine accurata.

Leggi