Category

Articoli Bioetica 2018

CHARLIE GARD, EVANS, LAMBERT/ Accanimento terapeutico, quando sospendere le cure?

By | Articoli Bioetica 2018

L’accanimento terapeutico non è ogni terapia inutile o quelle genericamente “sproporzionate”, ma la terapia inutilmente dolorosa. Pubblichiamo la relazione sul tema dell’Accanimento terapeutico tenuta dal prof. Carlo Bellieni, membro della Pontificia Academia pro Vita, al congresso “Yes to life!” organizzato dal dicastero vaticano Pro Laicis e dall’associazione “Il cuore in una goccia” in Città del Vaticano dal 23 al 26 maggio. Leggi

Il rossetto Viva Glam di Mac supporta Planned Parenthood

By | Articoli Bioetica 2018

Due importanti aziende cosmetiche hanno deciso di sostenere, da quest’anno, l’industria dell’aborto, attraverso il ricavato ottenuto dalla vendita di alcuni loro prodotti di bellezza. Stiamo parlando di Benefit Cosmetics e MAC Cosmetics (quest’ultima appartenente, a sua volta, all’azienda cosmetica Estée Lauder) che hanno dichiarato con orgoglio e ufficialmente, sul blog Popsugar la loro intenzione di supportare economicamente la più grande “macchina” abortista in America: Planned Parenthood. Leggi

Associazione Luca Coscioni chiede applicazione della 194. La replica di Boscia (AMCI): «Allora rispettino anche l’articolo 1»

By | Articoli Bioetica 2018

In 41 anni, in Italia, grazie alla Legge 194, sono stati praticati oltre sette milioni di aborti, contribuendo al grave squilibrio demografico del nostro Paese. Per l’Associazione Luca Coscioni, evidentemente, questo non basta: bisogna applicare la legge fino in fondo, perché, a loro avviso, in numerose regioni italiane, a molte donne non è consentito di abortire. Leggi

Eutanasia d’obbligo, ecco il futuro che ci preparano

By | Articoli Bioetica 2018

C’è una tematica in bioetica che probabilmente in futuro non troppo remoto ci riguarderà tutti da vicino, volenti o nolenti. Si tratta dell’eutanasia. Se aborto, fecondazione artificiale e contraccezione potrebbero anche non interessarci direttamente perché le rifiutiamo in radice, ecco che per l’eutanasia le cose potrebbero andare diversamente e un domani molti di noi, anche obtorto collo, potrebbero finire anzitempo sottoterra con il beneplacito della legge. Leggi

Eutanasia: il tempo passa e il “pressing” aumenta…

By | Articoli Bioetica 2018

Nelle settimane in cui prosegue, nel nostro Parlamento, l’esame delle proposte legislative sull’eutanasia – sono la C.2 d’iniziativa popolare e C.1586 Cecconi, in questi giorni nelle Commissioni riunite II Giustizia e XII Affari sociali – si sta assistendo a un fenomeno preoccupante anche se prevedibile: il pressing a favore della “dolce morte”. Leggi