Category

Gender

Mai lecito “cambiare” sesso: l’uomo è corpo e anima

By | Gender

Le persone con il disturbo della cosiddetta disforia di genere sperimentano una profonda sofferenza e hanno bisogno del nostro amore fraterno. In nessun modo si è loro di aiuto facendo sì che distruggano organi sani, né bloccandone la pubertà con farmaci come la triptorelina. La medicina deve rispettare la corporeità. E la Chiesa insegna che la persona è «corpore et anima unus» (Gaudium et spes), unione inscindibile di anima e corpo, che quindi è sempre illecito manipolare.

Leggi

Lesbiche vs trans: quella natura che si vorrebbe far rientrare dalla finestra

By | Gender

Della insofferenza che caratterizza il rapporto tra la galassia femminile (in particolare lesbiche e femministe) e quella transgender, abbiamo già parlato in varie occasioni. Abbiamo avuto modo di notare, a riguardo, quanto le donne si sentano minacciate dalle nuove politiche “gender inclusive” che ammettono sempre più facilmente i maschi negli spazi riservati al gentil sesso (spazi sia fisici, come i bagni pubblici, sia giuridici, come i nuovi “diritti di genere”). Leggi

Se la Mercedes strizza l’occhio al mondo arcobaleno

By | Gender

Attorno al 1902 il console dell’Austria-Ungheria a Nizza, Emil Jellinek, suggerì alla fabbrica tedesca Daimler un modello innovativo di auto. Il suggerimento fu accettato e anche il nome da attribuirgli, quello della figlia di Jellinek, Mercedes. Il simbolo della stella a tre punte inscritta in un cerchio, tuttavia, è del 1926, anno in cui la Daimler si fuse con la Benz. La Mercedes divenne l’auto di sogno dei tedeschi; tra i quali c’era anche Hitler, che dal 1939 cominciò a spostarsi con una Mercedes-Benz 770K Grosser Open Tourer. Anzi, non se ne separò più e la usò anche nelle grandi parate naziste.

Leggi

L’OMS e la “disforia di genere”

By | Gender

Nella nuova classificazione delle malattie mentali l’OMS ha tolto la “disforia di genere” (sentirsi appartenere al mondo maschile o femminile in difformità al proprio sesso genetico) dalle malattie mentali ed è finita nella categoria “condizioni connesse alla salute sessuale”, categoria che anch’essa ricomprende disturbi sessuali. Il testo sarà sottoposto al voto dell’ONU e dovrebbe entrare in vigore nel gennaio del 2022. Leggi

La scusa ideologica sull’omosessualità mai menzionata da Gesù

By | Gender

Se ti è capitato di discutere con un attivista, un cristiano liberale o semplicemente un “uomo della strada” sul tema dell’omosessualità, probabilmente hai ascoltato questa banalità: “Gesù non ha mai menzionato l’omosessualità!” Questa affermazione è una delle scuse più veloci, facili e comuni per approvare la pratica omosessuale perché dà l’impressione di essere un argomento biblico pur essendo esattamente l’opposto.
Questa affermazione ha un peso biblico? E se è vero che Gesù non ha mai menzionato l’omosessualità, questo giustifica davvero il comportamento omosessuale?
L’argomento “Gesù non l’ha mai menzionato” ha numerosi e gravi difetti, quindi vediamoli uno per uno. Leggi

La Santa Sede contro il gender: pericolo per l’umanità, il sesso non è una scelta soggettiva

By | Gender

L’intervento dell’osservatore vaticano Auza all’Onu di New York: «Preoccupati dall’insegnamento di ideologie ai bambini», ma «no a discriminazioni». Nei giorni scorsi polemiche per una presunta apertura del Vaticano al farmaco blocca pubertà
Un pericolo, una minaccia per il futuro – soprattutto dei bambini -, un passo indietro per l’umanità. Con esplicita durezza la Santa Sede interviene, tramite l’arcivescovo filippino Bernardito Auza osservatore all’Onu di New York, contro l’ideologia gender, teoria per cui non esisterebbe alcuna differenza tra uomini e donne e il proprio sesso si può scegliere e variare a proprio piacimento. Leggi