Monthly Archives

luglio 2020

EDITORIALE – Nuovamente trionfa la “CULTURA DELLA MORTE”

By | Attualità 2018

Pochi giorni fa il tribunale di Massa Carrara ha assolto Marco Cappato e Mina Welby che nel luglio 2017 avevano collaborato alla morte di Davide Trentini di 53 anni, malato di sclerosi multipla, accompagnandolo in una clinica di Basilea dove l’uomo ha praticato il suicidio assistito. Lasciano molto perplessi l’assoluzione ma particolarmente la dichiarazione che la signora Welby ha rilasciato all’Ansa. È più semplice accompagnare in Svizzera un malato grave, legiferare sulle DAT, sul suicidio assistito, sull’eutanasia oppure “spaccarsi la schiena” affinché neppure un malato sia trascurato e nessuna famiglia abbandonata?

Leggi

I “SANTI DELLA PORTA ACCANTO” VITTIME DEL COVID 19 (1 agosto 2020)

By | Coronavirus

In questi mesi siamo venuti a conoscenza di “eroi” che per curare o stare accanto ai malati vittime di questa pandemia, hanno coscientemente messo il gioco la loro vita fino alla morte. Sono i MEDICI che pur sprovvisti di adeguate protezioni hanno assistito i malati, oppure pur essendo pensionati di fronte all’emergenza hanno indossato nuovamente il camice. Sono i SACERDOTI che per non abbandonare i loro parrocchiani non hanno temuto il contagio. Sono le RELIGIOSE e i RELIGIOSI che fedeli ai carismi dei loro fondatori hanno umanamente accompagnato alla morte molti. Sono gli INFERMIERI che pur sapendo il rischio hanno sacralizzato la loro professione. Sono i VOLONTARI che non hanno voluto privare i sofferenti della loro presenza.

Leggi

LA NUOVA BUSSOLA QUOTIDIANA – Cavie umane sull’altare del vaccino, quanti dubbi etici

By | Coronavirus

Cavie umane: c’è un’urgente, impellente richiesta di cavie umane per la realizzazione del vaccino anti Covid. Avendo saltato a piè pari la fase della sperimentazione su animali, per fare più in fretta possibile, oggi ci si trova a dover trovare alcune migliaia di persone su cui praticare la sperimentazione. E non basta vedere se a seguito della vaccinazione si sviluppa una risposta anticorpale ma occorre verificare che effettivamente il vaccino funzioni nei confronti dell’infezione virale. Come fare? E’ presto detto: si prendono delle cavie umane in buona salute, e le si infetta col virus Covid 19, e poi si sta a vedere quel che succede. Questo tipo di sperimentazione si chiama “contagio intenzionale”.

Leggi

AVVENIRE – Messe, si decide sul limite dei 200 posti. Tornano Prime Comunioni e Cresime

By | Coronavirus

La Chiesa in Italia guarda avanti e progetta fin d’ora una ripresa delle attività pastorali dopo il periodo estivo in aderenza alle indicazioni di sicurezza sanitaria. Lo si evince da una lettera pubblicata ieri che la presidenza della Conferenza episcopale italiana indirizza ai vescovi della Penisola e in cui viene formulato l’invito a “lavorare insieme per porre le condizioni con cui aprirsi a nuove forme di presenza ecclesiale”.

Leggi

L’OSSERVATORE ROMANO – Presenza di Dio che ama e non lascia soli. I cappellani ospedalieri nel tempo della pandemia

By | Coronavirus

«I cappellani ospedalieri in questo tempo di pandemia hanno rappresentato e continuano a rappresentare la presenza di Dio che abbraccia e ama nelle corsie del dolore». Ne è convinto monsignor Dariusz Giers, officiale del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale (Dssui), responsabile proprio di questo settore pastorale. Nell’ambito dell’impegno profuso dalla Commissione vaticana covid-19 istituita — per volontà di Papa Francesco — dal Dssui in collaborazione con altre realtà della Chiesa, il sacerdote polacco fa parte del primo dei cinque gruppi che la compongono, quello caratterizzato dal motto «agire adesso per il futuro». Abbiamo chiesto a monsignor Giers le sue impressioni sulla situazione attuale nel mondo..

Leggi