Monthly Archives

febbraio 2020

Quaresima 2020 – Dall’ osservanza di alcune leggi morali alla fede

By | Spiritualità

Ecco l’invito di questa quaresima 2020. Non sprecare un nuovo tempo di conversione che il Signore ci dona ma sfruttarlo al massimo per far crescere il nostro intimo e fraterno rapporto con Cristo, riscoprendo il silenzio per ascoltarlo, non avendo paura dei cambiamenti che richiede alla nostra vita e vivendo l’austerità non perché costretti dalla crisi economica, ma per libera scelta.

Leggi

AD ASTRA

By | Film

Un uomo muore 20 anni fa in una missione spaziale. Il figlio parte anche lui per un viaggio nel sistema solare per capire i veri motivi della scomparsa del genitore.

Leggi

Perché rubarci la Messa, se questa sola guarisce dal male?

By | Coronavirus

Ho pensato di condividere con voi il mio SCONCERTO riguardante la situazione creatasi a motivo del Coronavirus che, in questi giorni, ha praticamente paralizzato mezza Italia in quasi tutte le sue attività. Per carità, può succedere: bisogna prevenire e tutelare la comunità il più possibile, ma non vi pare che sia tutto un po’ eccessivo? La mia rimostranza riguarda infatti la
sospensione delle celebrazioni a carattere religioso. So che, pur ammirando il loro impegno e costante servizio, esprimendo quanto penso posso dare un dispiacere a tutte le forze in campo sia politiche, sia civili, sia religiose.

Leggi

L’autentica LIBERTA’ è imprescindibilmente accompagnata dalla VERITA’ e dalla RESPONSABILITA’

By | Pillole di saggezza

Non temere Michela di fissare lo sguardo sul Signore Gesù per comprendere sempre meglio l’autentico significato della libertà; riuscirai a non lasciarti incatenare dai mille lacci che la società sta apponendo alle caviglie dei giovani per privarli della pace del cuore, l’unica che concede di scrutare il domani con speranza e con ottimismo. Ammoniva il filosofo greco Tucidide:«La felicità dipende dall’essere liberi ma la libertà dipende dall’essere coraggiosi».

Leggi

SAN GIOVANNI PAOLO MAGNO

By | Libri

“Durante un colloquio personale, Papa Francesco ha cominciato a condividere con me dei ricordi su San Giovanni Paolo II nel centenario della sua nascita. Erano ricordi molto belli a cui si accompagnava una rilettura molto profonda di quel Pontificato. Allora, ho preso coraggio e gli ho detto che pensieri simili era troppo poco tenerli solo per noi e che sarebbe stato bello pubblicarli e lui ha accettato questa proposta” (Don Luigi Maria Epicoco).

Leggi