Daily Archives

15 Febbraio 2020

IL SOGNO DI ANTONIO. Storia di un ragazzo europeo

By | Libri

A ventinove anni Antonio Megalizzi si batteva per unire le due grandi passioni della sua vita, l’Europa e il giornalismo, mettendo nel lavoro tutto il suo contagioso entusiasmo. Quel sogno si è spento il 14 dicembre 2018, pochi giorni dopo la strage di Strasburgo in cui Antonio era stato colpito dai proiettili di un estremista.

Leggi

QUESITO – Qualità, dignità e sacralità della vita

By | Pillole di saggezza

Ho 26 anni, abito a Milano, e da poco tempo sono medico. Terminato il liceo classico mi sono iscritta alla facoltà di medicina più per motivi opportunistici e speculativi che valoriali. Poi, man mano che praticavo il tirocinio, che mi portò a contatto con la sofferenza reale, mi sono «innamorata» dei miei pazienti, ed ora per loro faccio il possibile e anche l’impossibile, ma poi, ad un certo punto, mi devo arrendere. Sono cristiana ma non praticante. Quello che non approvo della Chiesa è l’ insistenza sulla «dignità della vita» anche quando è totalmente priva di qualità e direi di senso. E’ questa un’esperienza che vivo quotidianamente operando in un reparto di malattie celebro-vascolari dove stò specializzandomi. Le racconto una situazione che nel corso degli studi mi ha segnata profondamente e mi ha suscitato alcuni interrogativi esistenziali per ora senza risposte. Al secondo anno di medicina ho scelto un Corso Elettivo (quelli facoltativi) dal titolo «Il Volontariato Socio-Sanitario» che mi ha permesso di accostare alcune tipologie di malati. Era la prima volta, e mi ricordo perfettamente il trauma che ho subito incontrando in un istituto di riabilitazione psichiatrica persone di venti, trenta, quarant’anni e più che affetti da ritardo mentale, parlavano ed agivano il più delle volte da bambini. E mi sono chiesta se la loro fosse un’accettabile «vita di qualità». Silvia.

Leggi