Daily Archives

15 gennaio 2019

Martiri e violatori del sigillo della confessione

By | Notizie Chiesa

L’inviolabilità del segreto confessionale è uno dei pilastri della morale cattolica. Il nuovo Catechismo della Chiesa cattolica ricorda che «ogni sacerdote che ascolta le confessioni è obbligato, sotto pene molto severe, a mantenere un segreto assoluto riguardo ai peccati che i suoi penitenti gli hanno confessato. Non gli è lecito parlare neppure di quanto viene a conoscere, attraverso la confessione, della vita dei penitenti. Questo segreto, che non ammette eccezioni, si chiama “sigillo sacramentale”, poiché ciò che il penitente ha manifestato al sacerdote rimane “sigillato” dal sacramento» (n. 1467). Leggi

Maternità e mondo del lavoro al tempo del #metoo

By | Articoli Bioetica 2018

Negli ultimi mesi il New York Times ha pubblicato un’inchiesta a puntate sulle discriminazioni affrontante dalle madri sul posto di lavoro, sia durante la gravidanza che dopo il parto. Per rendersi conto della gravità della situazione basta leggere il titolo di uno di questi articoli: “Abortire spontaneamente sul posto di lavoro: il sacrificio fisico della discriminazione della gravidanza”. Leggi

Tempo perso

By | Spiritualità

Caro Gesù bambino, come sai per Natale quest’anno ti ho chiesto il regalo della fedeltà alla preghiera, e siccome siamo ancora a Natale, in tutta l’ottava, continuo a chiedertelo, perché più ci penso e più mi sembra il regalo giusto. Per quanto il 31 dicembre per noi cristiani significhi poco, è sempre comunque un tempo in cui ci si ferma a guardare un po’ indietro, e anche avanti, e se peso quello che ho fatto, e progetto quello che vorrei ancora fare, mi rendo conto che tutto quello che non ho dato via, l’ho perso. Leggi

Che mondo sarà nel 2019? Dieci domande e risposte per capire dove stiamo andando

By | Attualità 2018

Quali crisi affliggeranno il pianeta, quante guerre economiche si combatteranno, dove verranno schierati gli eserciti? E chi tirerà i fili della politica? A tentare di rispondere è un dossier dell’Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi), che in dieci domande ha immaginato il “Mondo che verrà” attraverso voci autorevoli dall’Italia e dall’estero. Leggi