Monthly Archives

giugno 2019

Pro life nel mirino dei giudici: c’è un problema di libertà

By | Articoli Bioetica 2018

Dopo Silvana De Mari e Simone Pillon, anche Massimo Gandolfini viene condannato da un tribunale per il reato di diffamazione in un processo che ha visto come denunciante Arcigay o una associazione ad essa legata. Se dovessimo usare un linguaggio sportivo potremmo dire che Arcigay batte il mondo pro family e pro life tre a zero, ma dato che si tratta solo del primo tempo, è bene non piangersi addosso perché anche le migliori finali di Champions League insegnano che i risultati sono fatti per essere ribaltati. Leggi

Una riflessione dall’interno sulla crisi della Chiesa

By | Spiritualità

Qualche settimana prima di morire, sapendo che se ne sarebbe andata presto, mia madre ha approfittato di un momento intimo con il marito e i figli per dare qualche indicazione per quando fosse arrivato quel momento. Ricordo chiaramente che con gli occhi annebbiati dalle lacrime le dicevamo di smettere di dire certe cose, che sarebbe stata bene, ma lei è andata avanti e ci ha detto delle parole che sarebbero rimaste impresse nella nostra memoria. Tra le altre cose, ci ha chiesto di amarci, aiutarci e di evitare di litigare (e in caso lo facessimo di riconciliarci rapidamente). È forse il desiderio di ogni mamma che in casa sua regnino amore, pace e gioia. La mia oggi riposa in pace, e so che dev’essere felice perché abbiamo mantenuto quello che avevamo promesso. Saranno molte le cose che lo hanno permesso, ma al di là di questo vorrei usare queste prime righe per delineare un’analogia riguardo alla nostra famiglia di fede, la Chiesa. Leggi

Cosa c’è dietro l’emigrazione dalla Libia. Un convegno al Senato per capire cosa sta accadendo nel nostro “giardino di casa”

By | Migranti e povertà

Se lei cadesse, cosa succederebbe?”. “Gli africani si muoverebbero in massa verso l’Europa… e il Mediterraneo diventerebbe un caos”. Il botta e risposta è tra l’esperto inviato di guerra Fausto Biloslavo e Muhammad Gheddafi, nell’ultima intervista concessa dal rais prima che venisse ucciso. A guardare la Libia di oggi, otto anni dopo, sembra che Gheddafi fosse ben consapevole della sua importanza, per la stabilità del Paese di cui è stato sovrano assoluto in oltre quarant’anni e per l’intero scacchiere mediterraneo. Leggi

Scandalo al Gay Pride: Asia Argento bacia un uomo

By | Gender

Ve lo avevamo detto di mettervi comodi e di aprire il sacchetto dei pop corn: lo spettacolo vero sta cominciando adesso. Dopo l’asterisco per elidere il genere dei sostantivi, dopo il pronunciamento Unesco contro le molestie alle assistenti vocali
robotiche di Amazon e Microsoft, vi avevamo avvertito che il circo stava per proporre i numeri migliori. Leggi

Il Gay Pride: vergogna di una nazione

By | Gender

L’ 8 Giugno si è svolto a Roma il Gay Pride, in contemporanea con altre città: Pavia, Trieste e Messina. Quest’anno è stato il 25° Pride da quando Arcigay ha lanciato il primo nel 1994 ed anche il 50° dal primo di New York del 1968. Leggi